Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.internal_encoding is deprecated in /home/serininf/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 28

Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.input_encoding is deprecated in /home/serininf/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 29

Deprecated: iconv_set_encoding(): Use of iconv.output_encoding is deprecated in /home/serininf/public_html/libraries/joomla/string/string.php on line 30
5G: il futuro è dietro l'angolo

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/serininf/public_html/plugins/content/chronoforms/chronoforms.php on line 16

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/serininf/public_html/plugins/content/chronoforms/chronoforms.php on line 5

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/serininf/public_html/plugins/content/chronoforms/chronoforms.php on line 16

Strict Standards: Declaration of JParameter::loadSetupFile() should be compatible with JRegistry::loadSetupFile() in /home/serininf/public_html/libraries/joomla/html/parameter.php on line 0

5G: il futuro è dietro l'angolo

L’avvento della connessione 5G sarà possibile grazie a droni alimentati a energia solare e in grado di trasmettere grosse quantità di dati a una velocità che supera di 40 volte superiore a quella messa in campo dai più recenti standard di telefonia mobile.

Nello SkyBender, infatti, sono attualmente impiegati un aeromobile soprannominato Centaur, dei droni-prototipo autoalimentati attraverso moduli fotovoltaici chiamati Solara e 50 fabbricati dalla Titan Aerospace (una società acquisita da Google nel 2014 e specializzata nella produzione di velivoli autonomi).

Google ha l’obiettivo di creare le condizioni per un più  veloce accesso al web. Jacques Rudell, docente di ingegneria elettronica alla Washington University, ha commentato la notizia sottolineando come SkyBender abbia il vantaggio di utilizzare un nuovo spettro elettromagnetico completamente libero e fruibile. Le attuali frequenze cellulari, infatti, risultano ormai sovraffollate.

Le trasmissioni radio utilizzate da questo esperimento, d’altra parte, hanno un raggio d’azione molto più ristretto e meno stabile rispetto a quello dei segnali di telefonia mobile. Google, però, avrebbe già pensato a una soluzione per risolvere questo problema.   

Il progetto fa parte di una particolare divisione dell’azienda che prende il nome di Google Access e comprende anche altri esperimenti come Loon, un piano per fornire internet senza fili attraverso la stratosfera utilizzando palloni galleggianti non alimentati e gonfiati ad elio. 

News


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /home/serininf/public_html/plugins/content/chronoforms/chronoforms.php on line 16
  • webinar +

    Read More
  • webinar +

    Read More
  • CERCHIAMO PROGRAMMATORE PER AMPLIAMENTO ORGANICO +

    CERCHIAMO PROGRAMMATORE PER AMPLIAMENTO ORGANICO;contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Il candidato ideale deve possedere una Laurea di primo livello in Informatica o Ingegneria Read More
  • Nuovi aggiornamenti sulle Semplificazioni Fiscali 2015 +

    Nuovi aggiornamenti sulle Semplificazioni Fiscali 2015 Come anticipato nella nostra precedente news del 28 novembre 2014, in questi giorni iniziano Read More
  • Apex acquisisce Lexmark +

    Era nell'aria, ma adesso è ufficiale: Lexmark è stata acquisita da un consorzio di investitori il cui principale partner è Read More
  • 5G: il futuro è dietro l'angolo +

    L’avvento della connessione 5G sarà possibile grazie a droni alimentati a energia solare e in grado di trasmettere grosse quantità Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5